Pintalpina sociale


L’idea di aprire un birrificio sociale nasce dall’esigenza di offrire la possibilità a giovani con disabilità di conquistare, attraverso un lavoro, un ruolo sociale attivo riconoscibile dalla comunità. Se è vero che il lavoro non esaurisce da solo l’essere adulto, rappresenta sicuramente uno strumento essenziale di costruzione del diritto di cittadinanza, elemento cardine dell’identità adulta, fattore importantissimo di socializzazione  e di realizzazione di se stessi.

D’altro canto non si può parlare di inserimenti lavorativi senza parlare di formazione, non solo di abilità o mansioni (addestramento a un lavoro) ma soprattutto dell’imparare a lavorare, cioè a diventare autonomi integrando le proprie capacità con quelle degli altri, assumendosi responsabilità, imparando a rispettare tempi e ruoli, strutturando cioè sempre di più la propria identità adulta.

Per questo il birrificio propone due percorsi, il tirocinio e il lavoro protetto.

Se sei interessato/a a fissare un appuntamento conoscitivo scarica il modulo che trovi di seguito.

modulo richiesta partecipazione

Compilalo e invialo a info@pintalpina.it e sarai ricontatto/a per un colloquio.